Alimentazione…COSA SCEGLIERE?

Barf, casalingo, crocchette…

cane_carne_cruda

la confusione si fa avanti.

Tra le prime domande che faccio a una prima lezione c’è: “che cosa mangia il tuo cane?”

Rispondono tutti prontamente come se fossero addestrati a rispondere così, con un sonoro e deciso: “crocchette!”

Dopo il mio sguardo perplesso e la domanda: “hai mai provato a dargli altro?”

Ecco che parte la descrizione di tutti gli alimenti che vengono allungati sotto banco o non poi così di nascosto…c’è chi addirittura cambia versione ammettendo che si in maggioranza il cane mangia gli avanzi, della cena, del bambino, del cugino o di chicchesia…

Ma allora se sono tutti così ben disposti verso l’alimentazione casalinga (tranne qualche raro caso chi per principio chi per mancanza di tempo) perché continuiamo con queste dannate crocchette?

Comodità?

Abitudine?

Paura?

Penso che sia un insieme di tutto ciò…

eh sì, paura di non dare una dieta bilanciata (ma tu pesi tutti i santi giorni tutto quello che mangi? a meno che tu non sia un atleta, non penso che sia così),

paura del veterinario, che ha sgridato varie volte insistendo che le crocchette sono un’alimentazione bilanciate. Ma io li capisco i veterinari perché se poi ci si riduce a dare solo avanzi, e magari i nostri avanzi sono composti di cibi fritti e unti, non facciamo di certo il bene del nostro cane. E allora per sicurezza ti consiglio un alimento provato, testato, sperimentato che, almeno per quanto scritto sull’etichetta, dovrebbe essere bilanciato.

Ma siamo sicuri di tutto questo?

Le crocchette sono un alimento (se alimento possiamo chiamarlo) che parte da una materia prima di base che è uno scarto (anche le migliori, sicuramente non è la fettina di filetto di prima scelta ) e vengono super iper mega lavorate per arrivare a un prodotto che possa stare in giro parecchio tempo (moltissimo tempo) con un bel po’ di sbalzi termici e di umidità senza mai ammuffire o deteriorarsi.

Avete mai lasciato una crocchetta in acqua? Fatelo, vedrete che spettacolo!

Altro punto da considerare.

Ma sté crocchette se proprio sono così sane, bilanciate e buonissime perché non ce le mangiamo noi?!?

Seriamente, perché non ci viene consigliato dal medico un preparato simile alle  crocchette così che invece di perdere tempo a mangiare e cucinare possiamo ingurgitare queste “capsule perfette”?

Perché sono orribilmente disgustose, che sìììì il cane quando ha fame se le mangia! ma anchio se ho fame me magno qualunque cosa!

Molti si domandano perché proprio il cane non se le fili e allora pur di fargliele ingoiare le inumidiscono e arricchiscono con ogni cibo della terra e lì allora io mi chiedo: ma non fai prima a dargli qualcos’altro invece che perdere ore, tempo e energie nel capire come mischiare meglio le crocchette così che se le ingoi?

Vi siete mai accorti uscendo di casa quanti bar, ristoranti, supermercati ci sono intorno a voi? Che cosa vuol dire? che il mondo umano, volente o nolente…ruota intorno all’alimentazione. E allora perché se per noi è così importante vogliamo privare quello che dovrebbe essere il nostro migliore amico, di un bene così importante?!

In nome della salute? Ma per piacere, chi mai ci crede veramente. Vogliamo veramente dire che un alimento iper mega trasformato sia meglio di un pezzo di carne o di verdura (a seconda delle ideologie di ognuno). Quindi un “4 salti in padella ” iniettato di proteine e vitamine nella giusta dose è meglio di un qualunque cibo fresco?

Altra cosa…

Ci vuole tempo. ma siamo così sicuri che tirar fuori dal congelatore un pezzo di carne e metterlo a cuocere per 5 min il giorno dopo sia davvero troppo? Ah sì aggiungete 1 min per tagliare qualche verdurina. (per chi dà carne, poi ci sono tutte le varianti).

E c’è chi dà crudo…tempo utilizzato: 2s per tirar fuori dal congelatore e altri 2 secondi per riempire la ciotola il giorno dopo.

E se non hai tempo per cucinare neanche per te, a maggior ragione facci un pensiero. Forse è il momento di cambiare qualcosa, per te, il tuo cane  e tutta la famiglia.

Qualcuno diceva…”siamo quello che mangiamo”.

Ormai fortunatamente ci sono veterinari che consigliano diete casalinghe e i cani si vede, stanno decisamente meglio. Aumenta l’appetito! il pelo più lucido! e l’energia!

E poi se sei in emergenza le crocchette non te le toglie nessuno, un bel sacchetto per le emergenze e via…

i cani che vivono con me mangiano casalingo ma se quel giorno non ho tempo ci sono le crocchette e scelgono se mangiare o non mangiare.

Ultimo punto importante…mangeresti per tutta la vita lo stesso piatto???

Colazione, pranzo e cena?

Anche se fosse il tuo piatto preferito, sono sicura al 100% che ti stancheresti…

Alice Zelaschi

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Alimentazione, Articoli, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *