Archivi del mese: ottobre 2018

Artù

Artù. Qualcuno mi disse che sarebbe sempre rimasto “un teppista” che andava preso subito in un certo modo, con “strizzate” di orecchie e naso. Qualcuno l’avrebbe macellato perché non addestrabile o troppo irrequieto. Ho rischiato parecchie volte di farmi seriamente … Continua a leggere

Pubblicato in Libertà, Uncategorized | Lascia un commento