Attività per le scuole

La Tana della Gioia

Animali e natura

Non c’è uno schema, una modalità, animali e natura si vivono tutti i giorni, tutti i giorni ci si mette in discussione davanti alla grandezza della natura.

Si può scegliere di dominare o di coesistere.

Noi scegliamo di seguire la strada della coesistenza, impegnandoci ogni giorno a conoscere e viverne un pezzetto di più. Ogni giorno una scoperta nuova.

Vogliamo trasmette la bellezza e il privilegio di poter vivere a contatto con la Natura.

Possiamo scegliere di metterci illusoriamente “al di sopra di”, cercando di comandare, sfruttare e usare oppure di vivere alla pari.

Per noi al primo posto c’è il rispetto, quello che nasce dal cuore e non dalle punizioni, quello che si vive in prima persona e non quello obbligato che nasce dalle relazioni con soggetti differenti (paurosi, estroversi, socievoli, non vedenti, con vissuti difficili) sviluppandosi in noi, conoscendoli /conoscendoci.

Il nostro obiettivo è quello di far conoscere l’animale al bambino eludendo  da una visione antropocentrica e lasciando spazio a entrambi di sperimentare linguaggio e comportamenti . Guidando il bambino, coinvolto nell’esperienza, attraverso l’osservazione del comportamento animale, per conoscerlo, capirlo e rispettarlo. L’umano adulto acquisisce il significato di mediatore dell’esperienza, garantendo la sicurezza e il rispetto ma lasciando lo spazio all’agire e al sentire di ognuno.

Gli incontri avverranno con gli animali in libertà (monitorati e gestiti da Alice Zelaschi) proprio per permettere l’apprendimento di tali esperienze. L’avvicinamento animale- bambino avverrà in modo molto graduale aspettando i tempi degli uni e degli altri.

Il numero di bambini che accoglieremo sarà ridotto perché si possa dare attenzione ad ognuno. 

Dal 2020 ripartiamo collaborando con una guida ambientale per integrare al mondo animale anche quello naturale, con una visione e attenzione a 360°.

Unendo le competenze di  Alice, Agevolatore delle dinamiche relazionali umano-animali, e di Chiara, Guida Ambientale, il bambino verrà guidato e coinvolto nell’esperienza attraverso l’osservazione dell’animale/vegetale per conoscerlo, capirlo e rispettarlo in modo semplice e spontaneo.

Alice e Chiara assumeranno il ruolo di mediatori dell’esperienza, integrando il tutto e garantendo la sicurezza e il rispetto ma lasciando spazio all’agire e al sentire di ognuno.

Gli incontri avverranno con gli animali in libertà (monitorati e gestiti da Alice Zelaschi) proprio per permettere l’apprendimento di tali esperienze. L’avvicinamento animale- bambino/ragazzo avverrà in modo molto graduale aspettando i tempi degli uni e degli altri, senza focalizzarsi solo sull’animale e le relazioni con esso, ma lasciando spazio alle interazioni spontanee e naturali includendo quindi anche il contesto ambientale, parte integrante e importante in ogni dinamica.  Così si scoprirà che dando tempo e spazio e ampliando la visione al tutto, le dinamiche si muovono e scorrono più facilmente, in maniera spontanea e creativa dando la possibilità ad ognuno di prendere parte secondo i propri tempi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *