Socializzazione in Libertà

Socializzazione in Libertà perché senza confini cambia il senso e lo svolgimento dell’attività.

A volte, poniamo poca attenzione ai confini, non dandogli importanza, ma per i cani ,che li vivono come limiti, poiché loro non possono aprire il cancello e uscire, possono essere una difficoltà che va ad inficiare il risultato dell’incontro.
Saremo in un prato ai margini del bosco, i cani saranno per un tratto al guinzaglio e per il restante tempo liberi.
Per chi non avesse ancora la gestione in libertà e il richiamo potrà (comunicandomelo) condurlo alla lunghina (con l’obiettivo futuro di fare il successivo passo).
I cani potranno interagire tra loro scegliendo le distanze, e se e quanto partecipare. Qualcuno preferirà rimanere in prossimità del suo conduttore umano, qualcun’altro si lancerà in giochi sfrenati con gli altri, qualcun altro perlustrerà l’ambiente. Verrà rispettata l’esigenza di ognuno.
L’attività sarà condotta da Alice Zelaschi che medierà ove necessario tra i cani, aiutando i conduttori umani a “gestire” al meglio la situazione (e sè stessi ).

L’obiettivo è quello di dare ai cani l’opportunità di interagire con altri loro simili con la maggiore libertà (possibile) e ove necessario saranno aiutati a creare un clima rilassato e di dialogo, perché sì anche loro dialogano.
Sarà anche fornire maggiori competenze, ai partecipanti umani, di gestione e lettura del cane e delle proprie emozioni.

[Cani e umani formano un sistema in movimento, tutti gli elementi coinvolti sono responsabili dell’andamento della situazione…vi spiegherò meglio il perché e il come!]

Essendo in luogo aperto e pubblico (anche se raramente frequentato da altri umani) ognuno sarà responsabile del suo cane e della sua gestione.

Sabato 13 gennaio
dalle ore 15 alle 17.00
€ 15 a binomio

(è necessario essere in regola con il tesseramento per partecipare)

Per partecipare è necessario iscriversi contattando il
349/4279439
o scrivendo a latanadellagioia@gmail.com
www.latanadellagioia.it

In caso di maltempo, e nel caso si decidesse di rimandare verrete avvisati.
In caso di vostra disdetta, siete pregati di avvisare per tempo, almeno 2 giorni prima dell’attività, in caso contrario perderete la quota.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 




 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *